Mostri barbari s’aggirano per l’Europa!


BARBARI S’AGGIRANO PER L’EUROPA!

i nuovi barbari

i nuovi barbari

L’asta dei BTP è andata male, e Berlusconi in questo caso è innocente, Vostro Onore!

L’Italia è sotto accusa dell’ibrido SarkoMerk solo per camuffare l’insipienza europea, infatti, i tassi d’interesse li creano le banche centrali e non i mercati se non li si lascia fare come avviene in quest’Europa senza leggi unitarie!

L’euro alla Germania, ed ancora alla Francia conviene, specie alla prima che con una moneta più debole del “Marco”, più convenientemente riesce ad esportare i propri prodotti.

Di fronte a queste lapalissiane verità sì deve dimostrare che c’entra il debito di colonya ytalya con la crisi europea, infatti, è difficile capirlo considerando che tale debito “vive” da tre decenni senza aver creato crisi catastrofiche né al Paese, né ad altri che adesso, inopinatamente, sì lamentano senza ragioni.

Sì può allora affermare che è proprio l’Europa che sta facendo esplodere il debito italiano, e non che l’Italia sta trascinando l’Europa nel baratro. L’errore fu di costruire Maastricht prima di un Europa dei Popoli, ciò, verosimilmente, per il sogno mondialista delle Sinistre, che mai hanno abdicato dall’utopia Comunista Marxiana, e dei banchieri sempre famelici.

Alla gente della sinistra va detta questa lapalissiana verità!

E se questa verità è sostenuta anche da Berlusconi, secondo cui l’Euro “è l`unica moneta al mondo senza un governo comune, senza uno Stato, senza una banca di ultima istanza” è ben detto.

Per queste mancanze l’euro è moneta che è oggetto di folli speculazioni; proprio per la mancanza di un Governo Centrale e leggi Comunitarie di un Europa dei Popoli e non delle merci!

Ma per i grandi leader della Sinistra, ormai ascari che seguono come caproni i banchieri, questa verità ancora non è comprensibile.

La Sinistra, dunque, invece di reagire affermando: “Cavaliere, Lei sì Tolga di mezzo perché altrimenti il Paese non ha la moralità per battersi per cambiare quest’Europa”, tuona sui media per lesa maestà dell’Euro, e farà sì che piova.

Ma tutto questo non vuol significare che in casa nostra non possiamo inventarci il meglio possibile, che a mio giudizio non coincide con quello che vorrebbe il Sig Berlusconi, tanto più che altri Paesi le monete se le costruiscono comunque in casa, U$A capofila!

Un appunto sostanziale va però attribuito a Berlusconi: “Cavaliere, Lei ha debole personalità, anche se sì mostra un rodomonte”. Lei vuole accontentare tutti e in tal maniera non accontenta nessuno, perciò deve più fermamente tenersi ciò che afferma senza poi smentirlo come troppo sovente avviene! Anche un maggior rigore morale non guasterebbe, ma questo è un altro discorso.

Resta fermo che personalmente sono contro l’euro, e ciò che esso vorrebbe prospettare nel futuribile.

Il mio non è solo il sogno del nazionalista forse esasperato, ma è una logica che deriva dall’impossibilità di creare ex novo leggi socio politiche contemporaneamente valide per etnie diverse che hanno costumi ed usanze difformi e disparate. Insomma: “Summa lex summa iniuria”, già lo sapevamo, e a ciò oggi stiamo assistendo!

Kiriosomega

Pubblica un Commento

You must be logged in to post a comment.
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: