Santorum, il fucile d’assalto e Romney.


USA Santorum - pubblicità con fucile

USA Santorum - pubblicità con fucile

Durante la notte appena trascorsa ho visto in TV, nel contenitore che ha nome RAINEWS24, un breve filmato pubblicitario che esprime per intero il malessere delle società occidentali e il disgusto che esse creano, ciò indipendentemente dal credo politico d’appartenenza.

Uno dei contendenti alle primarie, tal Santorum, invasato cattolico allevato a latte e vangelo, a quanto ho appreso e visto da più comunicati, è televisivamente mostrato, novello Rambo, imbracciando un fucile d’assalto mentre in un filmato virtuale spara ad improvvise sagome umane che appaiono qui e là. Le sagome non sono casuali, ma sono le immagini di Romney,  suo contendente elettorale per la candidatura alle elezioni presidenziali U$A!
Ma non finisce qui l’obbrobrio, perché nel filmato, presentato con un colore giallo ocra che tutto pervade, i colpi del fucile che attingono i bersagli non lasciano tracce di colore rosso sangue, cosa di per sé già gravissima, ma riversano anche sui muri un colore marrone che ricorda per tonalità e per forma certi fetidi materiali emessi dagli animali attraverso le loro deiezioni.
Ma è questa la decantata civiltà e democrazia statunitense che spinge alla mondializzazione sostenuta in Europa anche dalla sig/ra Lagarde, dai sigg Trichet, Monti, Draghi, Papadimos, … con complici nascosti illustri personaggi, anche in colonya ytalya, che sì battono per il mundialismo allorché affermano, ieri l’altro  in Sardegna, che non sono in combutta con i poteri forti, cioè i banchieri/speculatori/usurai della gran finanza, un misto di sionismo e disgraziati da essi comprati!
Questo è il livello culturale imperante nelle nazioni d’Occidente?
E poi sì pretende che la società non sia violenta, che gli insegnanti riescano ad educare i giovani, e che la scuola torni ad essere palestra di vita. Sì, la scuola moderna è oggi maestra di vita, ma della vita in suburra, anzi schiava della logica imperialista sionista/statunitense!
Ma sì sa, dopo che nani sionisti che stanno appollaiati sulle spalle del gigante americano, cieco e sordo, e da loro diretto e manipolato, e dopo che in internet fecero apparire fotografie di propri connazionali che nei territori occupati lasciavano imbracciare ai loro figli d’età infantile armi d’assalto spiegandone il funzionamento, e che alle loro bambine facevano scrivere frasi insultanti sulle ogive delle bombe che “piombo fuso” avrebbe precipitato sui palestinesi nel silenzio anche della nostra stampa e dei nostri deputati, non ci sì può aspettare di più da quel coacervo di gentaglia che ha unico scopo nella vita: “L’APPROPRIAZIONE RAPACE” attraverso il cannone.
Quelle fotografie, che come tanti altri inviai a metà del nostro Parlamento, non sortirono nemmeno una riga di risposta, nemmeno dai nostri “non violenti di nessuno tocchi Caino”, ovviamente non violenti secondo occasione, perché anche loro sì schierano, insieme alla chiesa gerarchica, pro azione militare preventiva.
E ancora NOI, pur portatori di profondi e reali valori societari, ci trastulliamo nel punzecchiarci… ma per favore!
kiriosomega

Pubblica un Commento

You must be logged in to post a comment.
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: