Ci siamo, grazie Monti, l’America degli ameri-cani è qui!


Ci siamo, grazie Monti, l’America degli ameri-cani è qui!

(dal “Corbezzolo” in navigazione lungo le coste dalmate)

Che questo Governo sia sotto ricatto del sig Berlusconi è cosa ormai ben nota ai peones, almeno quelli che ragionano e che sono logici.
Che questo Governo sia sotto ricatto del sig Berlusconi è cosa assai ben nota ai politicanti dei palazzacci romani, ma loro non ragionano e sono illogici! Solo, infatti, si mostrano interessati al proprio  benessere!
Mi soffermo da peones e termino questo biglietto con una considerazione logica sui tagli alla spesa pubblica che il sig Monti e Governo ci stanno continuamente facendo subire con la complicità di tutti i Partiti, forse escluso l’IDV:
“Perché sempre nuovi tagli -lineari- alla Sanità Pubblica? Includendo ora, oltre che gli Ospedali ed i materiali ad essi idonei anche le Farmacie Comunali?

Io sostengo che la manovra, furbescamente spezzettata, è calcolata e voluta per fini non ancora confessati, ma facili a comprendersi!
Infatti si sta già assistendo all’arricchimento ed al protezionismo delle banche che sempre hanno un padrone con nome e cognome. Ma se qualcuno s’arricchisce qualcuno deve impoverirsi, e si può già conteggiare, per la manovra montiana, che avverrà ulteriore immiserimento economico dei non banchieri per la decurtazione, in sanità, di oltre trentamila posti letto di breve degenza, e anche per la sparizione della costosa lungo degenza, cosa che condurrà ad un’ecatombe sociale, una moria di gente in quantità enorme.
Inoltre, per il volere di Monti/Fornero/Bondi  avverrà la chiusura pressoché obbligata di moltissime Farmacie Comunali, avvenimento che creerà un disservizio immenso, e un esborso notevole del cittadino bisognoso di farmaci con arricchimento delle multinazionali del farmaco.
Perciò, la riduzione drastica per i tagli di spesa sulla Sanità Pubblica condurrà molti farmacisti, proprietari, al licenziamento di tanti giovani loro colleghi, è calcolato 30 mila e più, e di commessi che non avranno facili prospettive di vita.

Si tenga però presente, e di ciò ne sono perfettamente convinto che:

“NON MANCA IL LAVORO! MANCA LA VOGLIA DI PAGARLO!

MA E’ NECESSARIO ANCHE COMPRENDERE CHE TUTTA LA MANOVRA ECONOMICA, QUI E ALTROVE, E’ DETTATA DAL FATTO CHE QUALCUNO HA DECISO CHE IL PIANETA E’ TROPPO SFRUTTATO DA UNA MASSA GRANDE DI “INUTILI” UMANI, PER CUI PER SALVAGUARDARSI RISORSE PER SE’ E DISCENDENTI QUALCUNO VUOLE RIDURRE IL NUMERO DI TERRESTRI, OVE POSSIBILE, SENZA USARE ARMI CHE POTREBBERO CREARE GUASTI AMBIENTALI IRREPARABILI E RIVOLTE PERICOLOSE.

Fantasie le mie? Non ne sono assolutamente convinto

Torniamo alla montiana cronaca di colonya ytalya ed ai farmacisti.

Non si pensi però che i farmacisti proprietari, per esempio anche quelli che si tramandano la farmacia comunale di padre in figlio come feudo familiare stiano male economicamente! Assicuro, ma molti ben lo sanno, che loro stanno benissimo perché spesso anche padroni di più licenze per aperture di farmacie che però mai pongono in atto. Non ne hanno alcun interesse, ma con tale furbata si assicurano di non avere concorrenza nelle vicinanze, così che la vendita specie dei prodotti da banco avviene sempre al prezzo massimo possibile, più, evidentemente, uno smercio massimale di ciò che è convenzionato, sempre senza concorrenti!

Se le cose in questo Paese fossero logiche, si dovrebbe imporre ai detentori di più licenze d’aprire farmacie  in numero pari alle licenze acquistate. Inoltre le licenze per farmacie comunali devono essere soggette a forte tassa, nell’interesse della società, per ogni trapasso da un soggetto al successivo, per solito da padre in figlio

Ma se qualcuno dovesse credere che gli illogici parlamentari siano babbei mentali ritengo debba ricredersi.
Infatti, oggi il sig Monti, l’allucinato dipendente delle banche d’affari, vuole tutti condurci alle assicurazioni sanitarie obbligatorie. Ma anche al voto elettorale solo dopo iscrizione obbligatoria ad un partito politico. E poi alla moneta elettronica, ed ancora a uno Stato di Polizia in cui le libertà Costituzionali sono represse insieme con il diritto del lavoro e dei lavoratori, mentre il DUCE d’ITALIA s’adoperò per la “Carta dei Diritti del Lavoratore” e la creazione dei mandati pensionistici!
SE LA MANOVRA DEL SIG MONTI RIUSCIRÀ IN ITALIA, LA CULLA DEL DIRITTO POSITIVO PER LO IUS CHE QUI NACQUE DURANTE L’IMPERO LATINO, L’INTERA EUROPA CADRÀ SOTTO L’IMPERO DEI SOVIET BANCARI..
Soviet bancari che come il Comunismo hanno una sola matrice, quella del Giudaismo/Sionismo nascosto dietro tutta la manovra.
Non pensiamo, però, che tutti i giudei siano socialmente e politicamente uguali, sono più divisi di noi, però crescono sotto l’egida di un credo politico/religioso che è un tutt’uno, per cui quel che da noi è: “Homo homini lupus”, da loro e solo tra loro e per loro in estrema sintesi è: “Judex agnus Judex”.
Dunque, ci siamo, l’America degli ameri-cani è già qui! E il nano sionismo svela sempre più il suo truce volto!
kiriosomega


Pubblica un Commento

You must be logged in to post a comment.
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: