GOVERNI CHE FANNO MALE AL PAESE! MONTI O SMONTI?


I GOVERNI CHE FANNO MALE AL PAESE!

Il sig Monti, secondo me ormai per troppi motivi solo sig Smonti, è oggi attaccato dalla stampa dei Crucchi addirittura per neonazismo! Questo perché ha pubblicamente affermato che i Governi hanno diritto a maggiore autonomia dai Parlamenti.

Certo che a parlare di corda in caso dell’impiccato si è visti male… ma oserei dire che, in questo caso, il sig Monti non abbia tutti i torti, però solo nell’apparenza.

INFATTI, E’ SOMMAMENTE IMPORTANTE RILEVARE CHE EGLI, COSI’ ASSERENDO, E’ IN APERTA CONTRADDIZIONE CON QUEI VALORI DEMOCRATICI CHE AFFERMA DI SEGUIRE E PROFESSARE CON UN SUO CERTO AMICO COMUNISTA CHE LO VOLLE ELEVARE ALL’INCARICO “ILLEGITTIMO E ANTICOSTITUZIONALE” DI PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI.

E QUI STA IL PUNTO CHE DESIDERO BEN FAR OSSERVARE: “IL NAZIONALSOCIALISMO COMBATTE’ IL REGIME BANCARIO TANTO DA NAZIONALIZZARLO! QUESTI MODERNI PARVENU, SPECIE IN COLONYA YTALYA, DI NAZIONALISMO NON HANNO PROPRIO NULLA, ANZI AFFERMANO L’ESATTO CONTRARIO PERCHE’ VOGLIONO DEMANDARE OGNI POTERE DECISIONALE PROPRIO ALLE BANCHE COME ORGANISMI SOVRANAZIONALI, CONSIDERANDO, IN META FINALE, L’INSORGENZA DI UN GOVERNO MONDIALE UNICO SINARCHICO INTERBANCARIO CHE E’ ANCHE  L’ANTICO SOGNO COMUNISTA”.  SOLO CHE IL SOGNO COMUNISTA S’INFRANGERA’ PERCHE’ IL POTERE DEL CAPITALE NON SI FARA’ MAI PIU’ CONTROLLARE DAL POTERE POLITICO, SE TUTTO NON SARA’ STRAVOLTO DA PROFONDISSIMA CRISI MONDIALE. ANZI ESSO SOMMERGERA’ LA POLITICA COME ARTE INUTILE E LA SOSTITUIRA’ CON CONSIGLI D’AMMINISTRAZIONE.

Ora, si può ben comprendere come il sogno dell’ideologia del Potere è quella, e solo quella, di manifestarsi in ogni dove e per sempre, ovviamente con ciò creando sempre più il summa lex summa iniuria.  Forse proprio un pensiero di questo tipo fece sì che si creasse nel Mussolini anarchico il lucido tema del fascismo che deve essere solo nazionalista, e mai travalicare le frontiere rispettando usi e costumi altrui cosa che dimostrò di fare seppur tra tanti errori politici e militari.

Che i barbari che ci circondano abbiano o meno ragione con il pesantemente manifestare il loro dissenso verso le parole del sig Monti non voglio ora qui discuterlo, c’è però da osservare che in colonya ytalya la linea di Governo di questo premier, nonostante una maggioranza da corte dei miracoli e apparentemente amplissima, viaggia tra continue richieste di fiducia.

E’ stata invocata, infatti, la 34esima fiducia al Governo in proposito della revisione di spesa, ma poiché l’idioma italico per molti scalmanati non è più bastevole si impongono inglesismi come Spending Review che minano la lingua e confondono i meno accorti. E’, comunque, questa una bazzecola da niente che permetterebbe di manovrare, da parte del sig Monti, come meglio vorrà nel limitare spese in ciò che gli aggrada, e letteralmente regalare alle banche, come già ha incominciato a fare, ciò che i cosiddetti poteri forti, da cui chiaramente dipende, gli impongono.

Se teniamo conto del numero di richieste di fiducia di questo Governo scopriamo che si attesta, tra tutti i Governi repubblicani, al primo posto assoluto calcolato nei confronti del poco tempo da cui è in carica.

Nemmeno i traballanti Governi Prodi, e gli sconsiderati Governi Berlusconi sono riusciti a comportarsi in maniera così abnorme.

Dunque, in Italia, anzi in colonya ytalya, siamo in dittatura! Fascista, subito insinueranno quelli dei centri sociali che sono spesso colti ma muniti di poca ragionevolezza.

In realtà in colonya italya siamo nel niente assoluto che è peggio del qualcosa anche malfatto!

In ogni caso si delinea sempre più, con la dismissione dei gioielli di famiglia che si vogliono vendere ai privati, anche esteri, il diktat dei Soviet Bancari.

kiriosomega

Pubblica un Commento

You must be logged in to post a comment.
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: