CONSIDERAZIONI SU: CONTRADDIZIONI DA FARABUTTI- DESTRE DAL CERVELLO ALL’AMMASSO!


A Maufil

p.c. merimar

ai sigg Lettori

Mi permetto d’intervenire in questo interessante discorso di Maufil per porre puntualizzazioni che considero logiche e dominanti. Non farò un lungo discorso, mi esprimerò con brevi battute. Mi riferirò a ciò che ha scritto e lascia intendere, non è libero arbitrio il mio ma analisi delle frasi da lui espresse in: “DESTRE DAL CERVELLO ALL’AMMASSO”, cosa che mi porta a reputarlo un credente almeno in nuce, ma questa è valutazione di secondaria importanza nei confronti di un discorso con ben più ampio significato.


1) Le religioni fideistiche rendono gli uomini allucinati dipendenti del loro dio, qualunque esse siano, e ormai sappiamo, ma pochi comprendiamo, che proprio dalle religioni di fede emergono quei diritti dispotici che fanno sì che si creino sacche societarie arroganti e prepotenti che bramano il potere in ogni sua forma ancorché sottile! Ciò avviene da che l’uomo scoprì che poteva farsi adorare come messaggero del dio, o manifestarsi dio lui stesso servendosi di chi aveva volontà che così fosse per interesse. Il papa re, anche nelle nostre latitudini, ancora si comporta in tal maniera, addirittura sino a spingersi di dichiararsi infallibile in materia di fede che, non dimentichiamo, reca con sé la propria morale sotto cui è filtrato ogni evento che è perciò imposto oggi con sottili armi politiche, il politicamente corretto , o con la forza bruta della gogna, della tortura, della forca… come avveniva ieri. Non si creda che  il nuovo comportamento sia meno lesivo del primo nei confronti dell’uomo, io amo affermare che “uccidono più le leggi che la spada“, e sono certo di non essere nell’errore sostenendolo. E l’oltranzismo del papa re, proprio dell’Italia, è creato o ricopiato con altra solo apparente formulazione nelle credenze degli dei aborigeni, o minori fedi come numero di seguaci, o nella Common Low sottoposta alla morale Protestante in genere. Infatti, avviene, sia questo un esempio possibile, che anche nella  sedicente democraticissima America degli ameri-cani fino a ieri è stato mandato a morte un demente. Ora, ci si può liberare in tanti modi del criminale, del criminale pazzo, del pazzo criminale o del demente, non voglio qui discutere di criminologia e criminogenesi, però si abbia il coraggio da parte delle genti al potere di essere chiari, cosa che purtroppo mai avviene. Ricordiamo che la storia insegna come i maggiori genocidi derivano dalle religioni, e non dalle mignotte come la decantata Elena di Troia; dunque, per abbreviare, anche in epoca moderna è la volontà del dio a stabilire chi deve essere ricco e chi no! Ed ecco allora sorgere quel mostro dalle sette teste tutte dementi e folli, la nuova idra di Lerna, che ha nome capitalismo e che si erge proprio sopra queste basi che furono sancite da Adam Smith e David Ricardo, giudei, dunque appartenenti ad una credenza che li fa credere a se stessi come razza superiore ad ogni altro popolo. Credo non sia necessario, anche se interessante, qui proporre esempi sulle leggi rabbiniche e le proprie interpretazioni della realtà che divengono leggi per altri allucinati dipendenti che, in nome di una loro presunta morale, dispensano violenza e morte in grande stile attraverso l’indimenticabile “Piombo Fuso” e manovre meno eclatanti  guerresche, crudeli e illogiche ancorché, purtroppo, continue. E chi non s’adegua, per piccola comunità giudaica che sia la sua, è deferito ai Kahal, anche noti come sinedri (syn edrion, edzomay anche se non in numero di 70/72 membri) mai scomparsi, che provvederanno, manu militari, a estirpare il cattivo giudeo.

2) Poi non concordo assolutamente sulla possibilità di creazione di moschee e scuole coraniche fuori dal mondo islamico, ma ciò lo estendo a qualunque confessione perché ogni popolo per proprio servilismo, da paura o opportunità, fa ricorso, purtroppo, ad un suo credo metafisico che sempre benedice i propri scherani in armi allorché partono per la guerra; e aborrisco le società multirazziali e multiculturali che già, tra l’altro, hanno dimostrato di essere una vera piaga per il genere umano.

3) Attenzione, condivido e sostengo la cooperazione tra i popoli, ma che ognuno resti a casa propria con usi, costumi, leggi e quant’altro è proprio bagaglio identitario.

4) Desidero in ultimo riportare il pensiero ad un grande, se pur con gravi errori di pensiero allorché ci propone le “categorie” senza accorgersi di ergerle a “preesistenti” all’uomo stesso, mi riferisco al luterano Kant che in “regola” con il “perfettismo” proprio di Lutero, altra grande idiozia perchè fatta dipendere dalla morale religiosa e non dalla logica e dall’intelligenza umana, ci illustra nella sua morale “il dovere per il dovere“. Io credo che questo pensiero sia tra i più alti oggi raggiunto dagli uomini, ma lo sarebbe veramente di più se uscisse dallo stato di manifesta dipendenza dal dio affinché possa partecipare all’alto concetto che costruì il grande James ClerkMaxwell: “L’universo respira e pensa per noi che ne siamo solo infinitesime particelle“! (In Storia della Filosofia in 3 vol. di Nicola Abbagnano, testo ancora assai valido, non come quello del suo emulo, ma questo è un mio modesto pensiero, il vigonese -Vigon – Torino – prof G. Fornero… però questo è un discorso che qui non ha cittadinanza).

Mi scuso per essermi dilungato, ma nutro speranza che sin qui sono stato letto.

Kiriosomega, agnostico per logica.

From: merimar
Sent: Wednesday, August 08, 2012 11:28 PM
Subject: Fw: CONTRADDIZIONI DA FARABUTTI
—– Original Message —–

From: Maufil
Sent: Wednesday, August 08, 2012 6:44 PM
Subject: CONTRADDIZIONI DA FARABUTTI

                        CONTRADDIZIONI DA FARABUTTI

MASS MEDIA PER IMBECILLI

     L’esercito siriano ha iniziato una offensiva per riportare sotto il controllo del legittimo governo di Assad, i quartieri di Aleppo che erano stati occupati da orde di mercenari assassini al soldo dell’occidente. Si spera in una grande e completa vittoria per uno degli ultimi paesi liberi del medio oriente.

Quando questi mercenari irrompono in questi quartieri e compiono i più orrendi crimini, per i mass media tutto va bene, quando invece l’esercito siriano è costretto a reagire e sgominare i mercenari, allora i mass media si scatenano e cominciano a elencare e contare i morti che Televisioni e giornali hanno cura di moltiplicare per dieci.

                        ALTRE PERLE

DESTRE DAL CERVELLO ALL’AMMASSO

      Gironzolando in Facebook, si ha la percezione tangibile di come sia infame, falso e vomitevole il mondo di tutte le destre nazionali. Tra bandierine tricolori, che meglio sarebbe completare con qualche stella e strisce, ricordi dell’antifascista Almirante, omaggi a soldati italiani impiegati come truppe cammellate nelle guerre dell’occidente assassino e criminale, ti trovi anche questa ripugnante contraddizione:

dunque, questi destristi, quando vanno a ruota libera (e cervello ovviamente americanizzato), ti trovi che starnazzano contro il pericolo di una islamizzazione dell’Europa, si rivoltano alla costruzione di Moschee in Italia, non perdono occasione per fare l’assimilazione Arabi = terroristi.  Insomma una politica ed una ideologia degna dei servi di UsaIsrael.

Poi, ma guarda un pò,  come ieri in Libia, oggi in Siria, si scoprono simpatizzanti delle “rivoluzioni colorate made Usa”, delle “primavere arabe.

E si scagliano contro Assad perchè sarebbe, secondo loro, contro queste perle dell’Islam.

L’americanizzazione delle destre e di conseguenza il loro naturale antifascismo, iniziata dagli anni ’50, oramai non ha più limiti!

Maurizio

Pubblica un Commento

You must be logged in to post a comment.
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: