Cittadino mani in alto!


banksters: manuale dello strozzino

banksters: manuale dello strozzino

Il Potere è Potere, e se non agisce da Potere che potere è?

Ho sempre sostenuto la realtà di questo concetto, ma anche quello secondo cui ogni pazienza popolare ha un proprio limite dettato da una decenza e da una giusta tolleranza, ché necessariamente questa si trasforma in intolleranza allorché diviene tolleranza ad ogni costo.

E’ di questi giorni la notizia che il natale avrebbe regalato ai contribuenti ytalyoty una mini sanatoria fiscale, ciò per un emendamento apparso nella Legge di stabilità da poco approvata.

Si tratta però della solita presa in giro che i Governi ytalyoty continuano a tramare sulle spalle dei cittadini, i peones, di fatto comportandosi da autentici banditi.
E’ successo, infatti, che anche questo Governo uscente ha comunicato di aver annullato i debiti verso il fisco, ma solamente allorché essi sono inferiori a € 2000 e antecedenti all’anno contributivo 1999/2000.

Bene, avranno esclamato i tanti allocchi intossicati da insufficiente conoscenza e scarsa cultura dei dispositivi economici che li interessano, certo distratti, diamo loro una scusante, dal panem et circenses che il Potere, unica eccezione alla sua iniquità, così sapientemente amministra!

Infatti, la decantata piccola sanatoria non esiste, essa è specchio per le allodole sciocche perché già era previsto che i debiti esattoriali non contestati dal Fisco fossero considerati inesigibili per decorrenza dei termini stabiliti in dieci anni.

Però, nonostante la legge sull’inesigibilità delle somme per tasse inevase più vecchie dei dieci anni abbiamo l’Iniqua Equitalia che imperversa e ci perseguita.

Questa non solo è comune lamentela, ma assai spesso è chiaro che la stessa Equitalia non rispetta la scadenza decennale per il recupero delle somme, facendo anche sì che molti contribuenti siano sottoposti a doppio pagamento per smarrimento di pratiche nei vari uffici che mai ammettono alcuna responsabilità.

Insomma, in questo Paese la follia governativa imperversa sino a frodare il cittadino dei suoi miseri sudati possedimenti a fronte di debiti, verso l’erario, spesso da questo inventati e già anche doppiamente pagati.

La situazione non potrà a lungo perdurare tranquilla, troppi tra noi sono stati stati espropriati anche con la perdita del lavoro e delle pensioni con contributi interamente versati, mentre contemporaneamente si sa sono stati agevolati nomadi rom ed extra comunitari.

Perciò ormai credo, senza essere un complottista, che scientemente manovre occulte dei banksters ci stanno spingendo, e non solo in colonya ytalya, verso una situazione rivoluzionaria in cui la guerra civile diverrà la regola. Ciò darà al Potere la possibilità di scatenare l’esercito per disfarsi di quel popolo che considerano parassita, poiché le macchine presto dotate di I.A. (intelligenza artificiale) sapranno e potranno espletare ogni lavoro, anche progettarsi e riparasi rendendo l’umanità sempre più dolente e in estinzione così da lasciare le risorse agli usurai delle banche ed ai loro accoliti della politica che saranno buttati in mare solo in un secondo tempo, ma questo, loro, gli aguzzini parlamentari, non lo capiscono e indossano la kippah fedeli sostenitori dell’usura talmudica anche quando sono denominati “tecnici”!

kiriosomega

Pubblica un Commento

You must be logged in to post a comment.
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: