OGM e la signora Bonino!


La signora Emma Bonino è un OGM … Allora ben faccia il Presidente della Monsanto!

Molti indicano la signora E. Bonino come possibile candidato a Presidente della Repubblica Italiana.

Sono a ciò fortemente contrario, non per qualcosa contro la persona, ma per le sue idee manifestate e impiegate in favore degli OGM (organismi alimentari modificati geneticamente).

A chi di corta memoria, o di non rilevante cultura politica, rammento/comunico che la Signora, durante lo svolgimento del proprio ruolo di partecipante alla Commissione Europea molto s’impegnò in favore degli OGM perorando:

  • L’introduzione di alte soglie di tolleranza negli alimenti OGM,

  • e che per gli stessi non fosse specificata l’origine tramite chiara etichettatura!

    Fu così posta in opera la commistione di derrate alimentari OGM e non OGM senza che i consumatori di questo Paese potessero opportunamente scegliere tra le merci che acquistavano, ciò perché non erano informati di quanto avveniva nei punti vendita italiani.

  • Inoltre si tenga presente che le sementi OGM infestano l’ambiente e le colture tradizionali limitrofe e lontane per impollinazione da insetti e batteri/virus creando ovunque trasferimento genico orizzontale attraverso la traslazione di ADN transgenico.

  • Ancora, la signora Bonino s’adoperò per la coesistenza di culture tradizionali e transgeniche, cosa assolutamente impossibile perché le mutazioni geniche infestano, sempre, quelle tradizionali (vedi punto precedente).

  • Fu la stessa Rappresentante Europea politicamente promotrice anche di studi per la manipolazione dell’ADN nei vegetali da consumazione… legge che in Italia fu però respinta.

  • In ultimo, la signora Bonino ancora continua la sua opera in favore degli OGM senza volere che sia applicata sugli alimenti alcuna etichetta dichiarante la loro provenienza transgenica.

    kiriosomega

Pubblica un Commento

You must be logged in to post a comment.
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: