Il Cavaliere nuovamente condannato! Ma l’Unità sembra difenderlo!


Oggi, 24/05/2013, sull’Unità il sig Massimo Mucchetti intitola un suo articolo: “Il Cav può restare senatore- Ma prima deve vendere tutto”! Qui è riportato l’articolo a cui ho dato risposta – http://www.unita.it/italia/il-cav-puo-restare-senatore-br-ma-prima-deve-vendere-tutto-1.502128?localLinksEnabled=false&utm_source=dlvr.it&utm_medium=tweetpolitica

So che tra noi ciò che ho annotato certamente è il pensiero dominante, cionondimeno mi permetto di inviare l’elaborato. Grazie se vorrete leggerlo e commentarlo.

Ma chi sarà mai il sig Berlusconi che anche Voi a me sembra difendiate! L’essere il maggior contribuente verso il fisco, ma nello stesso tempo anche il maggior evasore fiscale del Paese perché deve renderlo impunibile?

Ed a proposito di fisco che ne pensate, allora, di rendere anche i lavoratori dipendenti proprietari della libertà di comporre la propria denuncia dei redditi invece di vedersi salassati alla fonte da ciò che, in ogni caso, anch’io considero iniquo come sistema.
TORNIAMO AL SIG BERLUSCONI E CHIARIAMO CHE LA PAURA DEL PROBLEMA NON FA CHE INGIGANTIRE LA PAURA DEL PROBLEMA STESSO!

Allora, dopo avervi letto nuovamente mi chiedo se Voi non siate sostenitori occulti del sig Berlusconi, cosa che secondo vox populi è tutt’altro che improbabile. Insomma, dal Vostro lavoro capisco che vorreste offrire il laticlavio al sig Berlusconi per non farne un martire! Ma per lo stesso ragionamento perché non premiare i sigg Riina e Provenzano, o gli appartenenti alla Camorra o alla sacra Corona Unita, o alla ‘Ndrangheta, o alla criminalità organizzata e spicciola? Perché non premiare anche il ganese che se ne andava in giro uccidendo la gente con il piccone?

Il laticlavio a vita è una cosa seria, e va assegnato a chi alla Patria, allo Stato, alla nazione ha dato qualcosa, e non ha chi s’è impossessato con “arti” varie di ben oltre qualcosa per proprio interesse, e che, per di più, anche in altri settori della vita sociale si è rivelato fallimentare!
Altro esempio pessimo, in tal proposito, fu quello di Andreotti, e anche allora la Sinistra finse di combattere contro ma …

Sia dato a me il laticlavio a vita, a me ed a quelli che come me, banda di eroi oscuri e stanchi ogni giorno affrontiamo le avversità che i democraticissimi politici dal 1948 ci creano e ci fanno subire. Senza voler più a lungo recriminare Vi rammento che la Scuola Criminologica Italiana, per es. leggete Di Tullio “Principi di Criminologia”, s’esprime chiaramente sul concetto di “Premio alla colpa”. Concetto che con il Vostro scrivere, secondo me assai grave, dilania la certezza della pena favorendo solo e soltanto, solo e sempre gli oligarchi!

E in proposito del Vostro concetto “…in democrazia la forma conta…” Vi chiedo e mi chiedo: “DI QUALE DEMOCRAZIA ANDATE CIANCIANDO? LA DEMOCRAZIA E’ PARTECIPATIVA, NON RAPPRESENTATIVA! LE DUE FORME SONO TRA LORO ANTITETICHE POICHE’ LA RAPPRESENTATIVITA’ CREA L’OLIGARCHIA, DUNQUE LA CASTA COME E’ DETTA OGGI”! QUELLA COSA CON CUI I POLITICI SI FORBISCONO LA BOCCA DECLAMANDOLA DEMOCRAZIA TALE MAI E’ STATA DALLA CESSAZIONE DELL’ELLENISMO! QUELLA COSA FU BRUTALMENTE ANCHE QUI IMPOSTA DAL CANNONE AMERICANO, MA ESSA E’ IN REALTA’ UN COMANDO STRETTAMENTE OLIGARCHICO! L’UNICA FACOLTA’, DUNQUE, PSEUDO DEMOCRATICA, CHE AL CITTADINO FU LASCIATA COME PROPRIA POSSIBILITA’ D’ESPRESSIONE CONSISTETTE NELLA SCELTA ELETTORALE DEI SUOI OPPRESSORI, MA ANCHE QUELLA SCELTA GLI FU RAPINATA ATTRAVERSO L’INVENZIONE DEL CALDEROLIANO PORCELLUM. PORCELLUM CHE PERMETTE AI MAGGIORENTI DEI PARTITI DI FAR NOMINARE CHI A LORO E’ GRADITO OPPURE HA PAGATO IL CONGRUO IN QUALSIASI MANIERA, INFATTI, PER RESTARE SUGLI AVVENIMENTI DEL SIG BERLUSCONI, E NON ENTRARE NELLA PORCILAIA PD/SEL/UDC… RAMMENTATEVI QUANTE “VELINE” FURONO ELETTE PER VOLERE DEL PADRONE!

questa irreale democrazia

questa irreale democrazia

kiriosomega

Pubblica un Commento

You must be logged in to post a comment.
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: