ITALIANI! Giovanni Berchet.


Presi Ciro Menotti e il prete Andreoli, carbonaro, il duca di Modena Francesco IV scrisse: “Questa notte è scoppiata contro di me una terribile rivoluzione. I cospiratori sono in mie mani. Mandatemi il boia. Francesco”-

A tale comportamento fece eco la significativa lirica di Giovanni Berchet dal titolo:

bandiera-tricolore-italiana

bandiera-tricolore-italiana

ALL’ARMI! ALL’ARMI!

Su, figli d’Italia! Su, in armi, coraggio!

Il suolo qui è nostro, del nostro retaggio

il turpe mercato finisce pei re.

Un popol diviso per setti destini,

in sette spezzato da sette confini

si fonde in un solo, più servo non è.

Su, Italia! Su, in armi, Venuto è il tuo dì!

Dei re congiurati la tresca finì!

Dall’Alpi allo Stretto Fratelli siam tutti!

Su i limiti schiusi, su i troni distrutti

piantiamo i comuni tre nostri color!

Il verde, la speme tant’anni pasciuta,

il rosso, la gioia d’averla compiuta,

il bianco, la fede fraterna d’amor.

Su, Italia! Su, in armi! Venuto è il tuo dì!

Dei re congiurati la tresca finì!

 

Pubblica un Commento

You must be logged in to post a comment.
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: