Luigi Di Maio- Comunicazione


C’è un Presidente del Consiglio in Italia che non si è tagliato un euro di stipendio e oggi incassa 16 volte la paga di un operaio. Che fa il politico da 10 anni, iniziando la “carriera” con la presidenza della provincia, l’ente più inutile del mondo. Che è stato eletto Sindaco di Firenze grazie agli assist del berlusconiano Verdini. E si è procurato pure una condanna dalla Corte dei Conti per danno erariale.
Che si sta facendo pagare i contributi della pensione dai cittadini italiani grazie all’assunzione nell’azienda di papà (guarda caso subito prima di essere eletto) http://goo.gl/z6IG30 . E gli pagano anche l’affitto di casa http://goo.gl/Jl06e9 .
Un Presidente del Consiglio mai passato per il voto dei cittadini italiani, che finanzia la propria campagna elettorale con milioni di euro di rimborsi elettorali (che si è tenuto) e altrettanti milioni di euro dai finanziamenti dei grandi gruppi industriali. Che gira in auto blu con scorta e blindati al seguito.

Non mi meraviglia che Renzi creda di poter comprare il voto dei cittadini italiani con 80 euro. Renzi non ha mai sudato un soldo in vita sua, a differenza di Grillo che se li guadagna da sempre con la sua professione e misurandola con il mercato.
Renzi non sa neanche cosa sia il sacrifico, quello quotidiano di milioni di italiani. Figurarsi la loro dignità.
Ma stai sereno Matteo, il 25 maggio avrai una brutta sorpresa.

Pubblica un Commento

You must be logged in to post a comment.
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: